Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il Maestro Alfonso Scarano dirige la Thailand Philharmonic Orchestra

Concerto della società Classics Management

THAILAND PHILHARMONIC ORCHESTRA

Direttore: Maestro Alfonso Scarano

 

Programma:

Phenomenon (Fenomeno) di Prangchareon

Sinfonia “Nuovo Mondo” No. 9 di Dvořak

~Intervallo~

Danze sinfoniche di West Side Story di Bernstein
Un americano a Parigi di Gershwin

 

Dal 2017 Alfonso Scarano è il Direttore Principale della Thailand Philharmonic Orchestra dopo essere stato direttore ospite per sei anni consecutivi a partire dal 2011. In precedenza è stato Direttore Principale della Severočeská Filharmonie Teplice (Repubblica Ceca) dal 2013 al 2018, Direttore Ospite Principale dei Virtuosi di Praga (Repubblica Ceca) dal 2000 al 2010 e Direttore Musicale del Toscana Opera Festival, circuito lirico estivo della Toscana, dal 2006 al 2008. Oltre alla posizione di Direttore Principale a Bangkok, Alfonso Scarano dirige regolarmente in tutto il mondo orchestre come la Jerusalem Symphony Orchestra in Israele, Orquestra Sinfonica de Porto Alegre in Brasile, New Russia State Symphony Orchestra presso la sala Tchaikovsky di Mosca, IDSO Istanbul State Symphony Orchestra in Turchia, Daejeon Philharmonic Orchestra in Corea del Sud, Savaria Symphony Orchestra in Ungheria, Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio Ucraina di Kiev, Orchestra del Teatro Regio di Parma in Italia, Helsingborg Symphony Orchestra in Svezia e la Prague Philharmonia in tour con Mischa Maisky. 

Nell’ambito del repertorio lirico Alfonso Scarano ha diretto La Traviata, Nabucco, Rigoletto, Tosca, Madama Butterfly, La Bohème, La Sonnambula, Don Pasquale, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Carmen, Il Barbiere di Siviglia, Gianni Schicchi e Le Cinesi di Gluck in teatri quali il Politeama Greco di Lecce, Sperimentale di Spoleto, Civico di Vercelli, Comunale di Treviso, Festival di Pompei, Anfiteatro Romano di Ostia Antica in Roma, Stagione Lirica di San Gimignano, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Friedrichshafen Theater, Freiburg Theater, Anfiteatro Romano di Plovdiv e Prince Mahidol Hall in Bangkok.

 

Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest.

L’ingresso è gratutito. Posti limitati.

Prenotazione entro il 27 agosto 2022:

classics.budapest@gmail.com