Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Festival dei Due Mondi | Le Creature di Prometeo - Le Creature di Capucci

Data:

28/08/2020


Festival dei Due Mondi | Le Creature di Prometeo - Le Creature di Capucci

Festival dei Due Mondi | Le Creature di Prometeo - Le Creature di Capucci

La Fondazione Carlo Felice di Genova presenta a Spoleto il concerto in forma scenica con i costumi realizzati da Roberto Capucci e i movimenti scenici di Simona Bucci.

28/08 ore 20:30 (ora italiana)

Festival dei Due Mondi

Spoleto, Piazza Duomo

Le Creature di Promoteo

di Ludwig Van Beethoven

Le Creature di Capucci

di Roberto Capucci

Concerto in forma scenica

presentato da Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova

Compagnia Daniele Cipriani

Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova

Andrea Battistoni direttore

Ludwig Van Beethoven musica

Roberto Capucci costumi originali

a cura di Daniele Cipriani

Simona Bucci coreografie

Nell’anno in cui ricorre il 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven, la Fondazione Carlo Felice di Genova presenta il concerto in forma scenica "Le creature di Prometeo | Le creature di Capucci". Da un lato Ludwig van Beethoven con l’unica tra le sue opere nata per il balletto: la composizione in due atti "Le Creature di Prometeo" (Die Geschöpfe des Prometheus), Op.43. Dall’altro Roberto Capucci, maestro dell’alta moda internazionale, innovatore di stile capace di far dialogare gli abiti con la natura, l’arte e l’architettura, qui protagonista con una serie di bozzetti dal forte impatto visivo.

Il concerto, accompagnato dai movimenti scenici di Simona Bucci, unisce musica e moda, dunque, in un duplice e originale omaggio al genio creativo e alla potenza immaginativa dell’arte

Maggiori informazioni www.festivaldispoleto.com 

Lo spettacolo è disponibile gratuitamente in streaming e on demand per 48 ore, previa registrazione, su www.italiafestival.tv 

Informazioni

Data: Ven 28 Ago 2020

Orario: Alle 20:30

Ingresso : Libero


1837