Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

EVENTO RINVIATO - Notte della Letteratura

Data:

26/03/2020


EVENTO RINVIATO - Notte della Letteratura

NOTTE DELLA LETTERATURA - Budapest, VII distretto e Debrecen

La Notte della Letteratura nel 2020 ha per argomento i segreti. L’evento, che avrà luogo il 26 marzo a Budapest e il 2 aprile a Debrecen, è organizzato dal gruppo EUNIC-Hungary e ha come partner il Teatro Örkény di Budapest ed il Teatro Nazionale Csokonai di Debrecen. L’Italia parteciperà con il racconto di Antonio Tabucchi intitolato Rebus tradotto in ungherese da Margit Lukácsi (pubblicato dalla casa editrice Noran nel 2002). La lettura di un testo tradotto in ungherese per ciascun Paese partecipante avverrà nel VII distretto di Budapest e a Debrecen, i luoghi precisi verranno comunicati in seguito. La prima lettura comincerà alle 19.00 e verrà ripetuta ogni mezzora. L’ultima lettura sarà per le 22.30.

Il brano italiano verrà letto da Máté Borsi-Balogh presso la Sala Goldmark (Wesselenyi u. 7.)

Antonio Tabucchi, nato a Pisa nel 1943, dopo varie raccolte di racconti ottiene riconoscimenti a livello internazionale grazie a due brevi romanzi: Requiem del 1992 e Sostiene Pereira del 1994. Fine critico letterario e professore universitario, fu grande conoscitore della lingua e della letteratura portoghese, oltre che traduttore di Pessoa. Nelle opere di Tabucchi ritroviamo un grande impegno civile, portato avanti con uno stile originale e con quell’alone di mistero che sempre lo accompagna. Tabucchi muore nel 2012, ma i suoi libri continuano ad essere tradotti e si trovano ormai in più di 18 lingue.

Nel 1985 esce la raccolta di racconti Piccoli equivoci senza importanza che ottiene subito vari riconoscimenti. Tra gli undici racconti presenti in questa raccolta troviamo anche Rebus che, come tutti gli altri racconti, cerca di offrire un’interpretazione dei numerosi misteri della vita. Il protagonista è un autista che deve accompagnare in un lungo viaggio una donna misteriosa, ma più si va avanti e più la trama si infittisce dando vita ad un vero e proprio rebus.

Rebus è un racconto ricco di segreti e colpi di scena, i misteri allungano la loro ombra verso il lettore che, in qualche modo, sarà chiamato ad immaginare la storia raccontata e a mettere insieme i vari pezzi per interpretare e sciogliere un rebus niente affatto facile.

Ulteriori informazioni: www.irodalomejszakaja.hu 

Informazioni

Data: Gio 26 Mar 2020

Orario: Dalle 19:00 alle 23:00

Organizzato da : EUNIC

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura di Budapest

Ingresso : Libero


Luogo:

Sala Goldmark (Wesselenyi u. 7.)

1781