Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Le voci ungheresi di Cinecittà 1925-1945 (2019 – 49’) Con la partecipazione di Gian Piero Brunetta e Alessandro Rosselli

Data:

28/01/2020


Le voci ungheresi di Cinecittà 1925-1945 (2019 – 49’)  Con la partecipazione di Gian Piero Brunetta e Alessandro Rosselli

Le voci ungheresi di Cinecittà 1925-1945 (2019 – 49’)

Versione a cura di Szilvia Garami e Ádám Kronauer del documentario "Róma - Cinecittà magyarul: 1925-1945" di Bonta Zoltán

Nella storia dell’arte, della letteratura e del cinema si è soliti parlare dell’influenza che le opere straniere ebbero su quelle ungheresi. Negli anni Trenta e Quaranta, tuttavia, accadde il contrario. La commedie ungheresi portarono alla nascita di un genere speciale nella produzione cinematografica italiana, noto proprio come „la commedia all’ungherese”. Durante questi anni vennero prodotti tredici remake italiani di film ungheresi, più di trenta film furono girati in Ungheria o videro la partecipazione di attori ungheresi, inoltre diversi registi, sceneggiatori, operatori ed attori ungheresi lavorarono in varie produzioni cinematografiche italiane. Il documentario tratta proprio di questo con la partecipazione, tra gli altri, dello storico del cinema Gian Piero Brunetta e di Alessandro Rosselli, autore del libro Quando Cinecittà parlava ungherese, uscito nel 2005.

In lingua ungherese e italiana, con sottotitoli in italiano

Prenotazione obbligatoria (fino ad esaurimento posti) entro il 23 gennaio 2020 iicbudapest@esteri.it.

L’Istituto riserverà rigorosamente l’accesso al concerto ai possessori della tessera di Socio (+1 persona) in corso di validità.

Informazioni

Data: Mar 28 Gen 2020

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Budapest

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Budapest - Sala Federico Fellini

1760