Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Recitar mangiando | Maria Teresa Ruta, Guenda Goria, Silvia Siravo

Data:

19/11/2018


Recitar mangiando | Maria Teresa Ruta, Guenda Goria, Silvia Siravo

Nell’ambito della III Settimana della Cucina Italiana

Recitar mangiando | Maria Teresa Ruta, Guenda Goria, Silvia Siravo

Mangiare non significa solo appagare la sensazione di fame ma è anche convivio - nel senso latino del termine - piacere, consolazione, rifugio. Il problema del cibo è sempre stato il problema principale dell'uomo fin dall'antichità, tanto che molti autori hanno cercato una sintesi fra parole e sapori. Grandi opere della letteratura sono intrise di momenti conviviali, di ricette, di cibo perché ciò che ha a che vedere con il cibo ha a che vedere con la vita.

Maria Teresa Ruta conduttrice ed esperta di cucina, Guenda Goria in veste di attrice e musicista e Silvia Siravo ci raccontano attraverso la voce di vari autori della letteratura mondiale il senso del cibo nella vita, viaggiando attraverso la storia, la filosofia, la psicologia, la musica e la poesia. Con arguzia ed ironia, divertimento ed evocazione cavalcheranno le cucine letterarie dei più intriganti autori che si sono occupati del cibo nelle loro opere.

Un racconto al femminile colto ma anche ironico con uno sguardo all’oggi e al ruolo del cibo croce e delizia, sublime compensazione, fonte di piacere ed intimo rifugio delle donne.

In questa succulenta serata scopriremo quanto la nostra esistenza sia scandita e fondata sul cibo. Naturalmente la parola sarà condita con divertenti citazioni musicali che ci accompagneranno in questo viaggio sulle "tavole" del palcoscenico... sempre con l'acquolina in bocca!

Prenotazione obbligatoria entro il 15 novembre 2018

Informazioni

Data: Lun 19 Nov 2018

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Budapest

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Budapest - Sala Giuseppe Verdi

1618