Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Sconnessi (2018 - 90’) Regia di Christian Marazziti, con la partecipazione del regista

Data:

16/10/2018


Sconnessi (2018 - 90’)  Regia di Christian Marazziti, con la partecipazione del regista

XVIII EDIZIONE DELLA SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

CINEVIDEOCLUB | Sconnessi (2018 - 90’)

Regia di Christian Marazziti, con la partecipazione del regista

Sceneggiatura: Michela Andreozzi, Christian Marazziti, Massimiliano Vado. Direttore della fotografia: Maurizio Clavesi. Musica: Stefano Switala. Produttori: Roberto Cipullo, Mario Pezzi, Alberto Salemo. Prouzione: Camaleo Film con il sostegno di Trentino Film Commission. Distribuzione: Vision Distribution. Vendite esteri: True Colours – Glorious Films.

Ettore, noto scrittore, guru dell’analogico e nemico pubblico di internet, in occasione del suo compleanno porta tutta la famiglia nel suo chalet in montagna, e cerca di creare finalmente un legame tra i suoi figli e la sua seconda moglie, Margherita, incinta al settimo mese. Al gruppo si uniscono anche Achille , fratellastro di Margherita e Tea, giovane fidanzata di Claudio e devota fan di Ettore. Arrivati allo chalet, trovano Olga, l’affidabilissima tata ucraina, con la figlia Stella, adolescente dipendente dai social network. A sorpresa arriva anche Palmiro, il fratello bipolare di Margherita e Achille, fuggito dalla casa di riposo. Quando il gruppo rimane improvvisamente senza connessione internet, tutti entrano nel panico...e le conseguenze saranno rocambolesche. I segreti e le convinzioni dei protagonisti verranno presto ribaltate, la “sconnessione” li metterà di fronte a tutte le loro insicurezze e dovranno resettare e ripartire.

In lingua italiana, con sottotitoli in inglese

Informazioni

Data: Mar 16 Ott 2018

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Budapest

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Budapest - Sala Federico Fellini

1596