Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Inaugurazione della mostra „Il Design è abilità”

Data:

08/10/2018


Inaugurazione della mostra „Il Design è abilità”

Nell’ambito della Budapest Design Week 2018 (5-19 ottobre), in collaborazione con Open Design Italia

Inaugurazione della mostra „Il Design è abilità”

Open Design Italia torna a Budapest

Quattro progetti testimoni del legame designer-azienda in mostra all’Istituto Italiano di Cultura dall’8 ottobre al 2 novembre 2018

Open Design Italia torna a Budapest per aprire le porte della nuova mostra Il Design è Abilità. Open Design Italia porta all’Istituto Italiano di Cultura di Budapest quattro creativi scelti tra i partecipanti alle sei edizioni della manifestazione, selezionando opere capaci di esprimere lo stretto legame tra designer e azienda, i cui processi creativi e produttivi si incontrano per convergere in uno stesso punto: lo sviluppo di un prodotto dai tratti locali e dal respiro globale.
La mostra è un’importante vetrina internazionale per i giovani creativi italiani. Obiettivo primario dell’evento è la narrazione della convergenza di pensiero e intenti che coinvolge designer e aziende, permeando in egual modo i processi ideativi e produttivi. Un percorso di questo tipo - complesso ma al tempo stesso foriero di risultati che vanno oltre la somma delle parti - permette al design di piccola serie di mostrare allo spettatore le singolarità e le peculiarità di una specifica realtà produttiva regionale.
A guidare la narrazione, due elementi fondamentali e anch’essi necessariamente convergenti: la mente, responsabile del processo ideativo, e la mano, senza la quale l’idea rimarrebbe bloccata su un foglio.

I designer, le aziende partner e i progetti:

Riccardo d’Oria e Lanificio Leo

Dodelamp_Un poliedro a dodici facce in legno massello e tessuto. A seconda della posizione può assumere la funzione di lampada da tavolo, proiettore da terra o sospensione. Eleganza dal sapore artigianale in grado di coniugare tecniche analogiche e digitali.

Fabio Dodesini e Deltacalor

AP/UP_Un innovativo scaldasalviette che si trasforma, attraverso la semplice curvatura di alcuni tubi, in un sorprendente appendi accappatoio. Estrema semplicità dell’idea e indiscutibile utilità in bagni sempre più piccoli e pieni di oggetti.

NEARCH architecture & design e Ossicolor

Avec Moi_Un guardaroba modulare in alluminio, animato da due tipologie di luce: la prima d’accento, diretta ai capi esposti, la seconda ad anello, a dar profondità alla parete retrostante.

Roberto Virdis e Pietro Fois

Wool & Wood_Seduta in legno comoda e versatile, ispirata alle forme e alle suggestioni dell’artigianato sardo. Il materiale degli intrecci è lo stesso che viene utilizzato per la creazione dei famosi tappeti sardi.

Il Design è Abilità va ad aggiungersi a un ricco programma di internazionalizzazione che Open Design Italia porta avanti da anni con enti nazionali e internazionali. Tra questi l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia Romagna, con cui condivide l’impegno nella promozione del Made in Italy e della creatività indipendente italiana.
Nato nel 2010 a Modena e trasformatosi nel tempo in evento itinerante, Open Design Italia ha mantenuto nelle sei edizioni una forte presenza di designer capaci di interpretare al meglio la produzione in piccola serie e le peculiarità del territorio di provenienza.
Il Design è Abilità è curata da Open Design Italia e realizzata e sostenuta dall'Istituto Italiano di Cultura di Budapest. La mostra è un evento ufficiale nel quadro della Budapest Design Week.

Open Design Italia è dal 2010 una piattaforma indipendente per l’incubazione e promozione della creatività.
La manifestazione, ideata da Elena Santi e Laura Succini, a cui si accede a mezzo di un concorso internazionale, è finalizzata al networking tra professionisti, creativi e imprese.
Negli anni ha raggiunto un notevole successo di pubblico e coinvolto circa 400 designer partecipanti, con una percentuale proveniente dall’estero pari al 10%; ha programmato oltre 500 incontri b2b coinvolgendo aziende nazionali e internazionali nell’ambito dell’arredo, della moda e degli accessori e vari consulenti e professionisti del settore; ha organizzato circa 20 conferenze con relatori quali accademici di varie discipline, progettisti ed esponenti del mondo dell’impresa, per discutere sulle potenzialità imprenditoriali e progettuali del design di piccola serie. Grazie a tale attività di catalizzatore di connessioni professionali, ha registrato vari casi di successo: designer che hanno iniziato collaborazioni con aziende, e imprese che hanno inserito progetti dei designer all’interno del proprio catalogo investendo su nuove linee di prodotto.

Per maggiori informazioni: www.opendesignitalia.net

Open Design Italia: info@opendesignitalia.net  | www.opendesignitalia.net 

La mostra è un evento ufficiale nel quadro della Budapest Design Week.

La mostra resterà aperta fino al 3 novembre 2018

Orario di apertura:
lunedì-venerdì - ore 15-19
sabato 13 ottobre – ore 10-16

Informazioni

Data: Da Lun 8 Ott 2018 a Sab 3 Nov 2018

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Budapest

In collaborazione con : Open Design Italia

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Budapest - Galleria Xenia

1590